L’ ABF è un filtro a gravità con dimensioni molto contenute e supporto filtrante costituito da un telo in tessuto non tessuto a perdere.
Il filtro è suddiviso in due vasche di cui la prima interna è dedita al filtraggio dell’acqua grezza, la seconda esterna per il contenimento di percolamenti e/o overflow.

Il liquido sporco cade nel compartimento superiore della vasca interna, attraversa il telo filtrante sul quale deposita il contaminante e passa nel compartimento del pulito sottostante.
Lo strato di solido trattenuto sulla superficie del telo, chiamato “cake” , contribuisce a migliorare le prestazioni di filtraggio.

Il compartimento del pulito, che fa parte della prima vasca è tenuto in depressione con una pompa di suzione del permeato in grado di generare una suzione nella camera di fi¬ltrazione compresa tra (-0,2 ÷ -0,4 bar).

Grazie alle caratteristiche delle tenute meccaniche della vasca interna accoppiate al nastro fi¬ltrante e dischi con tenuta rotante è possibile mantenere in depressione il telo fi¬ltrante aumentandone notevolmente la durata.

Il progressivo intasamento del mezzo filtrante determina un aumento del livello di
liquido all’interno del filtro che a sua volta provoca, tramite un controllo opportuno, con inverter, l’avanzamento del telo fi¬ltrante.

Il fango separato, unitamente al telo consumato, viene riavvolto in automatico in un
apposito rotolo a perdere.

L’ ABF per la sua tipologia costruttiva può essere potenziata con l’aggiunta di un filtro Oil Repellent(TM).

Quick info

Data Sheet

Dimensioni